Messico. Tutti i Luoghi di Frida Kahlo, l’Artista dall’Arte Purissima

Un viaggio singolare e meraviglioso che ci accompagna attraverso i luoghi della vita di Frida Kahlo.

Il punto di partiamo è Coyoacán, un sobborgo di Città del Messico, per visitare la Casa Azul, la casa dalle pareti blu dove nacque Frida e dove si trasferì con Diego Rivera nel 1940.



Proprio in questa casa, dal 1958, su volontà esplicita di Diego Rivera, è stato instituito il Museo Frida Kahlo dove è possibile ammirare le opere più importanti dell’artista, insieme a quelle di Rivera, José María Velasco, Paul Klee e di altri artisti che orbitavano attorno a Frida, come Marcel Duchamp e Yves Tanguy.

Lo stesso giardino della Casa Azul merita una visita per la presenza di statue precolombiane e oggetti dell’arte popolare messicana, provenienti da una collezione privata frutto della passione che Frida aveva per questi oggetti.

Lo stesso giardino era animato da animali come piccole scimmie, cani o pappagalli, che spesso diventavano soggetti per i suoi quadri.

Oltre alla Casa Azul, a Coyoacán, merita una visita anche il Jardín Centenario, un bellissimo parco circondato di bar e gallerie d’arte, il Museo de las Culturas Populares e il Museo Leon Trotsky.

Seguendo le tracce di Frida, si arriva all’Antiguo Colegio de San Ildefonso, luogo che ha fatto da ambientazione per la famosa storia d’amore tra Frida e Diego. Il Colegio fu uno dei centri formativi più prestigiosi di tutto il Messico, attualmente è un museo dove sono presenti murales, tra cui quelli di Rivera.

Uscendo dalla città di Coyoacán, si arriva a San Ángel, dove si può visitare il Museo Casa Estudio Diego Rivera y Frida Kahlo, dove i due artisti vissero tra il 1934 e il 1940.

La particolarità sta nel fatto che sono due appartamenti separati collegati da una specie di passerella. Infatti, dopo il divorzio tra Frida e Diego, avvenuto nel 1939, i due decisero di vivere ognuno nel suo appartamento, prima di tornare alle nozze l’anno successivo.

E fu questo il luogo dove Diego Rivera tornò a vivere qui dopo la morte di Frida nel 1954.

Frida amava restare in contemplazione delle cose, per questo uno dei luoghi in cui si recava spesso è il sito archeologico di Teotihuacan, uno dei luoghi più belli del Messico.

Esistono anche diversi musei dove si respira l’arte di Frida, il Museo Diego Rivera Anahuacalli dove è possibile ammirare un’importante collezione di arte preispanica e il Museo Dolores Olmedo, un tempo casa di Dolores Olmeda Patiño, una delle modelle di Rivera e amica di Frida.

Guarda su Amazon > Frida: Una biografia. Ma chi era veramente Frida Kahlo?

Print Friendly, PDF & Email
Seguici e metti mi piace su:
0

Ti è piaciuto questo articolo?

Metti mi piace sulla nostra pagina Facebook per essere sempre aggiornato sui migliori contenuti da condividere e commentare con i tuoi amici
We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Viaggiatori nel Mondo
preloader