Alhambra, alla Scoperta del Fascino Arabo nel Cuore della Spagna [con Video]

Debla – escuela de espanol en Malaga – orizzontale

L’Alhambra è un complesso palaziale andaluso a Granada. Etimologicamente, Alhambra in arabo è “al-Ḥamrā'” (la Rossa, Araboالحمراء), dal momento che il suo nome intero era Qalʿat al-ḥamrāʾ (Cittadella rossa).

Secondo alcune versioni il nome veniva dal colore rosato delle mura che circondavano l’Alhambra. L’Alhambra è una vera città murata (medina) che occupa la maggior parte del colle della Sabika, mentre per parte sua Granada fruiva di un altro sistema di mura protettive di cinta.



Pertanto l’Alhambra poteva funzionare in modo autonomo rispetto a Granada. Nell’Alhambra vi erano tutti i servizi propri necessari agli abitanti che vi vivevano: moschee, scuole, botteghe e altro.

Nel 1238 fece il suo ingresso a Granada dalla Porta di Elvira, per occupare il Palazzo del Gallo del Vento, Muḥammad ibn Naṣr (noto anche come Naẓar), chiamato al-Ḥamar, “Il Rosso”, perché aveva la barba di colore rossiccio, fondatore della dinastia nasride del Sultanato di Granada.

Visite guidate all’Alhambra

A causa della grande richiesta e alla limitazione del numero dei visitatori al giorno, consigliamo di acquistare questi servizi con più di un mese di anticipo.

Acquisto biglietti

Per conoscere l’Alhambra si possono acquistare servizi di visite guidate di gruppo con partenza regolare giornaliera o guide private per visitare il monumento nella data e ora che desidera.

Visita Guidata Regolare all’Alhambra
Visita Guidata Personalizzata Alhambra

Per maggiori informazioni, consulta il sito ufficiale.

Print Friendly, PDF & Email
Seguici e metti mi piace su:
0

Ti è piaciuto questo articolo?

Metti mi piace sulla nostra pagina Facebook per essere sempre aggiornato sui migliori contenuti da condividere e commentare con i tuoi amici
We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Viaggiatori nel Mondo