Angel Falls in the morning light

Colori del Venezuela – 2016

13 giorni / 11 notti

VOLI INCLUSI

Definita dal suo scopritore Cristoforo Colombo, “Il Paradiso in Terra!”, il Venezuela è un vero e proprio gioiello naturalistico. La straordinaria varietà del paesaggio così come la grande diversità di flora e fauna, rendono questo Paese unico al mondo! Questo viaggio, ideale per gli amanti della natura, permette di ammirare i tepuyes, gli antichissimi altopiani dalla cima piatta che emergono dalla selva, il Salto Angel, la cascata più alta del mondo, divenuta ormai il simbolo del Venezuela e Los Roques, l’unico atollo corallino nella zona sud dei Caraibi, rinomato per la bellezza del paesaggio sottomarino!

3.220,00

Definita dal suo scopritore Cristoforo Colombo, “Il Paradiso in Terra!”, il Venezuela è un vero e proprio gioiello naturalistico. La straordinaria varietà del paesaggio così come la grande diversità di flora e fauna, rendono questo Paese unico al mondo! Questo viaggio, ideale per gli amanti della natura, permette di ammirare i tepuyes, gli antichissimi altopiani dalla cima piatta che emergono dalla selva, il Salto Angel, la cascata più alta del mondo, divenuta ormai il simbolo del Venezuela e Los Roques, l’unico atollo corallino nella zona sud dei Caraibi, rinomato per la bellezza del paesaggio sottomarino!

1° giorno: ITALIA – CARACAS (-/-/-)
Partenza dall’Italia con volo di linea intercontinentale per Caracas.
Arrivo e trasferimento presso l’hotel Marriott Playa Grande***** o similare. Pernottamento.

2° giorno: CARACAS – PUERTO ORDAZ – CHIVATON (-/L/D)
Trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea per Puerto Ordaz. Arrivo, e partenza per la Gran Sabana in 4×4. Durante il tragitto si attraverserà l’aerea delle miniere d’oro del paese e piccoli paesi come Upata, El Cintillo e Guasipati. Arrivo a Tumeremo e sosta per il pranzo. Proseguimento del viaggio attraversando il vecchio ponte del fiume Cuyuní per arrivare a El Dorado, dove è stato prigioniero il celebre Papillon. L’itinerario prosegue verso il villaggio di minatori Las Claritas, dove incomincia la risalita per raggiungere la Gran Sabana attraverso la Sierra de Lema, costituita da un folto bosco pluviale. Prima di entrare nel “Mondo Perduto” di Sir Arthur Conan Doyle: la Gran Sabana, sosta al belvedere Piedra de La Virgen e proseguimento verso il Campamento Chivaton o similare (sistemazione semplice senza acqua calda). Cena e Pernottamento.

Distanza: 450 Km

Tempo di percorrenza: 9 ore – includendo le soste

 

3° giorno: LA GRAN SABANA (B/L/D)
Dopo la prima colazione, partenza verso la comunità indigena di Iboribo, dove ci si imbarcherà su una “curiara” (tipica canoa indigena) per attraversare il fiume Aponwao. Breve camminata fino alla cascata Chinak Merú. Pranzo in corso di trasferimento. Proseguimento per Santa Elena de Uraien e sistemazione al Campamento Yakoo. Cena e pernottamento.

Distanza: 220 Km

Tempo di percorrenza: 9 ore – includendo le soste

 

4° giorno: LA GRAN SABANA (B/L/D)
Dopo la prima colazione, proseguimento lungo la “ruta de la Gran Sabana”, durante il tragitto si effettueranno diverse visite: le Cascate Kaüi Meru, la cascata del Kama Meru e il belvedere Nak´Piapo da dove, condizioni ambientali permettendo, è possibile avere una meravigliosa vista del massiccio Roraima. Visita della cascate Arapan Meru e sosta per il pranzo a Suroape. Proseguimento verso la Cascata Arapena Meru e visita della comunità indigena di San Francisco De Yuruaní e della Quebrada De Jaspe. Rientro a Santa Elena, cena e pernottamento.

Distanza: 110 Km

Tempo di percorrenza: 9 ore – includendo le soste

5° giorno: SANTA ELENA – PUERTO ORDAZ (B/L/-)
Prima colazione e breve visita della cittadina di Santa Elena. In seguito trasferimento a Puerto Ordaz (8 ore circa). Pranzo in corso di trasferimento. Arrivo a Puerto Ordaz e sistemazione all’hotel Eurobuilding Guayana**** o similare e pernottamento.

Tempo di percorrenza: 8 ore

Attenzione: in caso fosse operativo il volo Santa Elena/Puerto Ordaz verrà sostituito il trasferimento con il volo senza costi aggiuntivi.

6° giorno: PUERTO ORDAZ – CANAIMA (B/L/D)
Prima colazione. Trasferimento in aeroporto e partenza con volo per Canaima. Arrivo e sistemazione al Wakü Lodge o similare, situato sulla sponda della laguna di Canaima di fronte alle cascate “Golondrina”. Il Parco Nazionale di Canaima è una delle meraviglie del Venezuela e ospita una varietà infinità di splendori naturali. In particolare nel settore occidentale del parco si trova uno dei il Tepuy Auyantepuy che dà origine alla cascata più alta del mondo con i suoi 980 metri di altezza, il “Salto Angel”. La cascata deve il suo nome allo scopritore Jimmy Angel, un aviatore avventuriero americano che nel 1937, la fece conoscere al mondo. Sistemazione nelle camere prenotate ed escursione (15 minuti) della Laguna di Canaima in curiara (tipica canoa). Cena e pernottamento.

7° giorno: CANAIMA (B/L/D)
Prima colazione. Intera giornata a disposizione per escursioni facoltative (da pagarsi localmente) nel Parco Nazionale Canaima, tra le quali consigliamo la risalita in piroga fino alla base del Salto Angel, la cascata più alta del mondo. Oppure, l’escursione di un’intera giornata a Kavac, che prevede il sorvolo dell’Auyantepuy e la visita delle grotte di Kavak.

8° giorno: CANAIMA – PUERTO ORDAZ – CARACAS (B/-/-)
Prima colazione. Mattinata a disposizione per escursioni facoltative (si consiglia il sorvolo del Santo Angel). In seguito trasferimento in aeroporto per il volo per Caracas, via Puerto Ordaz. Arrivo, trasferimento e sistemazione all’Hotel Mariott Playa Grande***** o similare. Pernottamento.

9° giorno: CARACAS – LOS ROQUES (-/L/D)
Trasferimento in aeroporto e partenza per Los Roques. Arrivo e sistemazione presso la Posada Caracol o Villa Caracol. Questa area è situata a circa 140 Km da Caracas e si estende su una superficie di 220.000 ettari: un mare cristallino dalle tonalità che vanno dal verde smeraldo all’azzurro intenso, in contrasto con il bianco delle spiagge e il verde delle mangrovie. L’arcipelago è stato dichiarato Parco Nazionale per gli incredibili “cayos” (isole coralline). Successivamente escursione ad una delle isole vicine (Francisqui e Madrisqui) di Los Roques con pranzo box-lunch incluso. Cena e pernottamento.

10°- 11° – 12° giorno: LOS ROQUES (B/L/D)
Giornate dedicate alle escursioni in barca alle isole vicine al Gran Roque. Consigliamo, inoltre, l’escursione (facoltativa) all’isola Cayo de Agua e Dos Mosquices, sede della stazione scientifica Los Roques. È da tenere in conto che l’isola di Gran Roque, dove sono ubicate tutte le posadas, non ha una spiaggia e ogni giorno è necessario spostarsi con un’imbarcazione verso le varie isole vicine e/o lontane di questo unico “paradiso” naturalistico. Tutte le Posadas sono semplici, con servizi essenziali e si richiede un certo spirito di adattamento.

13° giorno: LOS ROQUES – CARACAS – ITALIA (B/-/-)
Prima colazione. Partenza con volo per Caracas. Arrivo, assistenza in aeroporto.
Partenza con volo di linea intercontinentale. Pasti e pernottamento a bordo.

14° giorno: ARRIVO IN ITALIA (-/-/-)
Arrivo in Italia e fine del viaggio.

Partenze fisse garantite minimo 2 persone con assistenza di guide locali parlanti Italiano

 

Prezzi

Quota individuale di partecipazione dall’Italia, a partire da:

 

COLORI DEL VENEZUELA In camera doppia Suppl. singola
Partenza del 15 gennaio € 3.220 € 580
Partenza del 19 febbraio € 3.220 € 580
Partenza del 11 marzo € 3.220 € 580
Partenza del 22 aprile € 3.220 € 580
Partenza del 27 maggio € 3.220 € 580
Partenza del 10 giugno € 3.220 € 580
Partenza del 1 luglio € 3.320 € 640
Partenza del 12 agosto € 3.550 € 640
Partenza del 16 settembre € 3.220 € 580
Partenza del 28 ottobre € 3.220 € 580
Partenza del 18 novembre € 3.220 € 580
Partenza del 2 dicembre € 3.220 € 580

 

ATTENZIONE:
Le quote sono basate sulle tariffe aeree disponibili al momento della pubblicazione del tour. Vi preghiamo quindi di verificarne la disponibilità e l’eventuale adeguamento.
I gruppi saranno formati localmente unendo passeggeri di diversi Tour Operator.
Il programma potrebbe subire delle variazioni, anche in corso di viaggio, senza modificare il contenuto delle visite.
Le linee aeree che fanno servizio su Canaima e su Los Roques limitano il bagaglio a 10 Kg. Con il pagamento di un supplemento di circa 2 USD/Kg è possibile aumentare tale limite di qualche Kg. E’ consigliabile comunque evitare grandi valigie rigide tipo Samsonite e di preferire bagagli flessibili tipo borsoni che possono essere stivati meglio nelle 4×4 e sui piccoli aerei.
Il tour della Gran Sabana è effettuato con jeep 4×4 con aria condizionata e autista-guida parlante italiano.
Le escursioni a Canaima sono gestite dallo staff di guide del lodge e prevedono assistenza in spagnolo/inglese.
L’acqua calda e l’aria condizionata non possono mai essere garantite a Los Roques, indipendentemente dal fatto che la posada offra questi servizi. Non saranno previsti rimborsi nel caso di malfunzionamenti di questi impianti.

La quota comprende

  • I voli intercontinentali in classe turistica
  • Voli interni menzionati nel programma
  • Franchigia bagaglio 20 Kg. (eccetto ove diversamente indicato)
  • Trasferimenti Aeroporto/hotel e vv. menzionati nel programma
  • Hotel menzionati o se non disponibili altri della stessa categoria su base doppia camera standard (due letti singoli, il letto matrimoniale non è mai garantito)
  • Trattamento indicato nel programma
  • Escursioni indicate nel programma con guida parlante italiano (spagnolo/inglese durante le attività offerte dal lodge di Canaima e da pagarsi in loco)
  • Assistenza all’estero curata dai nostri corrispondenti
  • L’assicurazione per l’ assistenza medica, il rimpatrio sanitario ed il danneggiamento al bagaglio.
  • La polizza Viaggi rischio Zero.
  • Gadget previsti e documentazione informativa
  • Spese di iscrizione

La quota non comprende

  • Le tasse aeroportuali da inserire nel biglietto
  • Le tasse dei voli interni (Usd 10) da pagare in loco
  • Le tasse di entrata a Los Roques (circa 45 Usd) e Parco Nazionale di Canaima (circa 35 Usd) da pagare in loco
  • La Polizza a copertura delle penali d’annullamento del viaggio
  • Le bevande, le mance, gli extra di carattere personale, eccedenza bagaglio.
  • Le escursioni facoltative e tutto ciò non evidenziato nella voce “la quota comprende”.
Print Friendly, PDF & Email
Seguici e metti mi piace su:
0

Recensioni

0.0
0
0
0
0
0

Recensisci per primo “Colori del Venezuela – 2016”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ancora non ci sono recensioni.

Prodotti correlati

Viaggio in BOTSWANA Overland – Adventure
Aero-Crociera “Antartica Express”
Tour tra Canyon e Indiani
Viaggiatori nel Mondo
preloader