giappone + polinesia-quadrato

GIAPPONE in Treno e POLINESIA

16 giorni / 12 notti
Osaka – Kyoto – Takayama – Tokyo – Papetee – Moorea

Un itinerario che include le mete più importanti del Giappone: Osaka, motore economico del Giappone; Kyoto, la capitale culturale e l’antica capitale di Nara. Tokyo, capitale futuristica. Per poi concludere in completo relax nella meravigliosa POLINESIA

3.580,00

Un itinerario che include le mete più importanti del Giappone: Osaka, motore economico del Giappone; Kyoto, la capitale culturale e l’antica capitale di Nara. Tokyo, capitale futuristica. Per poi concludere in completo relax nella meravigliosa POLINESIA

 

Partenze libere dall’Italia ogni venerdì e domenica, minimo 2 persone

 

 

1° giorno, venerdì/domenica                 ITALIA – OSAKA

Partenza dall’Italia per Osaka con volo di linea Alitalia/Air France/KLM o altro vettore Iata. Pasti e pernottamento a bordo.

 

2° giorno, sabato/lunedì                           OSAKA

Arrivo all’aeroporto internazionale di Osaka – Kansai. Disbrigo delle formalità di frontiera. Convalida in aeroporto del Japan Rail Pass. Trasferimento in treno in hotel. Sistemazione presso l’hotel Granvia**** (1 min. a piedi da Osaka Station). Resto della giornata libero a disposizione. Pernottamento.

Si possono visitare: il moderno complesso dell Umeda Sky Building, il quartiere di Namba ed il Castello di Osaka, fortezza monumentale, distrutta a più riprese, la cui attuale costruzione risale al 1931. Pernottamento in hotel.

 

3° giorno, domenica/martedì                 OSAKA – KYOTO (-/-/-)

Partenza con treno Shinkansen per Kyoto e sistemazione all’hotel New Miyako 3* (1 min. a piedi da Kyoto Station). Resto della giornata libero a disposizione. Pernottamento.

 

Si consigliano le seguenti visite:

Castello Nijo dimora dello Shogun Tokugawa leyasu – tempio Sanjusangendo – Temipo Kiyomizu

Katsure Villa Imperiale. Offre uno dei migliori esempi di architettura e di design d’ esterno puramente Giapponese. La villa e il giardino vennero completati nel 1645 come residenza per la Famiglia Reale Katsura. Permessi per visitare la villa devono essere ottenuti in anticipo all’ ufficio dell’  Imperial Household Agency in prossimità del Palazzo Imperiale di Kyoto (portate con voi il passaporto). Il giardino Byodoin di Kyoto esibisce il più bello dei pochi Giardini Pura Terra rimasti in Giappone, uno stile che era popolare durante il periodo Heian (794 D.C.-1192 D.C.). Il giardino include la famosa Phoenix Hall che venne costruita nel 1053 e che è raffigurata sulla moneta da 10 Yen.

Tempio Ginkakuji – Arashiyama – tempio Kinkakuji – tempio Ryoanji

L’Iwatayama Monkey Parkè un parco urbano situato in una graziosa e autentica cittadina giapponese vicino Kyoto, abitato da una colonia di centosettanta piccoli macachi giapponesi.

 

4° giorno, lunedì/mercoledì                  KYOTO – (NARA) (-/-/-)

Giornata libera a disposizione. Pernottamento.

 

Si consiglia la visita a Nara:

Poco distante da Kyoto si trova la piccola ma caratteristica città di Nara, antica capitale del Giappone, dal 710 fino all’avvento di Kyoto. Nel VII° secolo infatti, sotto l’influsso culturale della Cina e dei primi monaci buddisti provenienti dalla Corea, gli imperatori giapponesi vollero una grande capitale che seguisse il modello delle splendide città cinesi come Ch’angan. Heijo-kyo, chiamata solo più tardi Nara, divenne in questa circostanza la sede permanete della corte imperiale e in poco tempo raggiunge livelli culturali ed artistici che nulla avevano d invidiare alla Cina.

Il tempo sembra non aver intaccato minimamente questo antico fascino ed otto sono i siti di incalcolabile valore storico posti oggi  sotto la protezione dell’UNESCO, sopravvissuti intatti per circa tredici secoli. L’orgoglio dell’antica capitale era il Tempio Todaiji, immensa struttura che accoglie la più grande statua del Buddha al mondo (Nara fu infatti anche il principale centro di diffusione del buddismo in Giappone). Essa risale al 746, è alta più di 16 metri ed è realizzata in bronzo ed oro. Dedicato al più antico culto scintoista è invece il santuario Kasuga, con centinaia di lanterne di bronzo. Sempre di stampo scintoista è poi la leggenda legata al Parco dei Cervi, considerati sacri in quanto messaggeri divini: il dio Takemikazuchi sarebbe stato guidato da un cervo bianco fino al luogo dove sarebbe dovuta sorgere la capitale dello Yamato (l’Impero del Sol Levante). Il parco, realizzato nel 1880, ospita al suo interno una popolazione di 1200 cervi. Degno di nota è infine il tempio Horyuji, costruito nel 607 ed oggi il più antico complesso di edifici lignei conservatosi intatto.

 

5° giorno, martedì/giovedì                   KYOTO – TAKAYAMA (-/-/-)

Partenza in treno per Takayama. Arrivo e sistemazioneal Best Western Hotel*** (2 min. a piedi da Takayama Sta.).  Intera giornata libera a disposizione per visitare la città. Takayama, famosa per le sue case di mercanti, le locande tipiche, le fabbriche di sakè ed il suo artigianato; Nel pomeriggio visita a piedi della città con l’esposizione delle carrozze decorate della celebre festa di Takayama, che sfilano per la città ad aprile ed ottobre ed il quartiere Kami Sannomachi, cuore della città vecchia. Pernottamento.

 

6° giorno, mercoledì/venerdì                 TAKAYAMA – TOKYO (-/-/-)

Partenza in treno espresso fino alla Nagoya e successivo treno veloce per Tokyo. Arrivo e sistemazione all’hotel Hyatt Regency**** (8 min. a piedi da Shinjuku Station). Resto della giornata libero a disposizione per iniziare le visite della città. Pernottamento.

 

7° giorno, giovedì/sabato                    TOKYO (-/-/-)

Giornata libero a disposizione per iniziare ad assaporare la grande metropoli; architettura estrema, luci dai colori abbaglianti e caratteristi quartieri dedicati ai fumetti e alla famosa arte teatrale giapponese KABUKI. Pasti liberi e pernottamento in hotel.

 

Si consigliano le seguenti visite:

Palazzo Imperiale – Giardino Orientale ( dentro il palazzo ) – Tempio Asakusa Kannon – tempio nakasime – Tokyo tower – Museo Ghibli – Statua di Saigo Takamori – Museo delle scienze – Museo d’arte moderna – tempio Yasukunijinja –  Pagoda 5 piani (ueno area) – Ueno Zoo – Crociera sul fiume Sumida.

Ottimo Sushi presso il Tsukiji Fisch Market ( pesce fresco)

Quartieri da vivere di giorno e di notte:

Shibuya – Rappongi – Ginza – Akasaka  – Ikebukuro ( con i due centri commerciali più grandi del mondo)

 

8° giorno, venerdì/domenica                 TOKYO  (-/-/-)

Giornata libera a disposizione dei clienti per visitare la città e le aree limitrofe. Pasti liberi e pernottamento in hotel.

 

Si consiglia la visita a Nikko:

Nikko, centro religioso e patrimonio dell’umanità dell’UNESCO a nord di Tokio, vanta una straordinaria ricchezza di templi e santuari, immersi nella splendida cornice di un paesaggio collinare. La città diventò centro religioso nel 8°secolo d.C., quando il sacerdote buddista Shodo vi fondò il primo eremo.

La prima attrazione di Nikko è lo Shin Kyo, il ponte rosso sul Fiume Daiya, ricostruzione di quello originale del 17°secolo. Le leggende riportano che l’eremita che fondò questo centro religioso, fu portato al di là del fiume in questo punto da due serpenti.

L’edificio più importante tra i santuari di Nikko è il mausoleo Tosho-gu, eretto in onore di Tokugawa Ieyasu, il condottiero che diede inizio allo shogunato e fondò la capitale Edo ,. È stato costruito nel 1634 e restaurato più volte in seguito. Oltre 15.000 artigiani hanno dipinto, laccato, intarsiato, scolpito per 2 anni per creare tutto questo meraviglioso complesso.

All’interno del Tosho-gu si può ammirare una Pagoda a cinque piani, costruita nel 650 e successivamente restaurata nel 1818. L’Omoto-mon, è l’ingresso vero e proprio che si incontra dopo la pagoda ed è presidiato da due statue dei re Deva (una che pronuncia la prima lettera dell’alfabeto sanscrito “ah” e l’altra che pronuncia l’ultima “un”). Dopo si trovano i Sanjinko, ovvero 3 magazzini sacri, la fonte sacra per lavarsi le mani, ricoperta da un tetto stile cinese, e la Shinkyusha, la stalla sacra, con la famosa scultura delle 3 scimmiette non vedo, non sento, non parlo. Poi si trova la Biblioteca Sacra , che contiene oltre 7000 testi tra pergamene e rotoli buddisti, ma non è visitabile, e la porta Yomeimon , con 12 colonne ricche di decorazioni. Alla fine si giunge alla tomba di Tokugawa Ieyasu, passando da un androne con il piccolo dipinto del gatto sacro che dorme.

Altro santuario di Nikko è quello di Taiyuin-byo, dedicato al nipote di Ieyasu ed immerso nel bosco, simile al Tosho-gu, ma in scala ridotta e meno affollato. Poi si trova il Rinno-ji, un grande tempio contenente alcune belle statue buddiste.

Infine occorre sottolineare che Nikko colpisce il visitatore anche per le sue bellezze naturali, in quanto fa parte del Parco Nazionale di Nikko, che si estende su una superficie di 1402 km2 ed ospita vulcani spenti, laghi e cascate. Tra questi spiccano il panoramico lago Chuzenji e l’imponente cascata Kegon, alta 97 metri.

 

9° giorno, sabato/lunedì                        TOKYO – PAPETEE – MOOREA  (-/-/-)

In tempo utile trasferimento all’aeroporto internazionale Narita di Tokyo. Volo per Papeete operato da Air Tahiti Nui.  Attraversamento della linea di fuso orario. Pernottamento a bordo. Arrivo a Papeete previsto nella mattinata dello stesso giorno dopo circa 11 ore di volo. Incontro con l’assistente locale Arrivo e trasferimento al molo per l’imbarco sul traghetto per Moorea. Arrivo dopo circa 1 ora di navigazione sull’atollo. Incontro con l’assistente locale e trasferimento all’hotel Hibiscus***. Sistemazione in Lagoon View Bungalow. con  trattamento di prima colazione. Pernottamento.

 

10°/13° giorno, domenica – mercoledì/martedì – venerdì MOOREA (B/-/-)

Prima colazione in hotel. Intera giornata libera a disposizione per relax ed attività balneari. Pernottamento.

 

14° giorno, giovedì/sabato                   MOOREA – PAPEETE – LOS ANGELES (B/-/-)

Prima colazione in hotel. In tempo utile trasferimento Al molo per il traghetto per Papeete. Arrivo e trasferimento all’aeroporto internazionale in tempo utile per il volo per l’Italia operato da Air Tahiti Nui via Los Angeles. Pasti, film e pernottamento a bordo.

 

15° giorno, venerdì/domenica                LOS ANGELES – ITALIA

Arrivo  a Los Angeles in prima mattinata. Successivo volo per l’Italia operato da Alitalia/Air France/KLM.  Pasti, film  e pernottamento a bordo.

 

16° giorno, sabato/lunedì                     arr. ITALIA

Arrivo in Italia previsto nel pomeriggio. Fine dei servizi.

 

 

OPERATIVO VOLI INDICATIVO (DA ROMA O DA MILANO)

AZ 792  FCO/KIX   1530/1045+1

TN 077  NRT/PPT   1625/0850

TN 002  PPT/LAX   2305/1015+1

AF 065  LAX/CDG   1550/1135+1

AF9846  CDG/FCO   1235/1440

La quota comprende
• Voli intercontinentali Alitalia/Air France/KLM e Air Tahiti Nui, o altro vettore Iata, in classe economica
• Franchigia bagaglio 20 Kg
• Hotel come da programma, o se non disponibili altri di pari categoria, in camera doppia standard o come specificato da programma
• Trasferimenti in Polinesia come da programma
• Abbonamento ferroviario Jappan Rail Pass valido 14 gg consecutivi in seconda classe
• Borsa, porta documenti, etichette bagagli e documentazione illustrativa varia
• L’assicurazione per l’ assistenza medica, il rimpatrio sanitario ed il danneggiamento al bagaglio
• Visto ESTA per il transito negli USA
La quota NON comprende
• Le tasse aeroportuali
• Tutti i pasti non menzionati, bevande, mance, extra di carattere personale, eccedenza bagaglio
• Le escursioni facoltative e tutto quanto non espressamente menzionata nella voce “la quota comprende”

 

 

Hotel Categoria Standard:

Osaka: Granvia Hotel**** camere Standard (23sqm)

Kyoto:  New Miyako Hotel*** camere Standard (22sqm)

Takayama: Best Western Hotel*** camere Standard (27sqm)

Tokyo: Hyatt Regency Hotel*****  camere Standard (28sqm)

Moorea: Hibiscus Moorea*** Lagoon View Bungalow

o similari

 

 

Quote individuali di partecipazione, a partire da…

 

Partenze libere

In camera doppia

Prezzo individuale in categoria standard

€ 3.580

Supplemento Half Board

€ 370

Tasse aeroportuali, soggette ad aumenti

€ 450

Quota d’iscrizione

€ 65

Sconto sposi in viaggio di nozze (a persona)

€ 50

 

 

Note:
Partenze libere, minimo 2 partecipanti

Per questo viaggio non occorre il visto, il passaporto deve essere valido 6 mesi dalla data di ingresso nel paese.

Print Friendly, PDF & Email
Seguici e metti mi piace su:
0

Recensioni

0.0
0
0
0
0
0

Recensisci per primo “GIAPPONE in Treno e POLINESIA”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ancora non ci sono recensioni.

Prodotti correlati

Invito allo Sri Lanka
MAURITIUS. Speciale Heritage Awali
Viaggiatori nel Mondo
preloader