Discovering Andalucia – orizzontale

Capodanno in ETIOPIA. Valle dell’Omo – Speciale

12 giorni – 9 notti

Partenza del 31 dicembre

Il sud ovest dell’Etiopia, protetto a Nord dai monti Abissini, isolata a ovest dalle paludi del Nilo e a sud dal deserto del Kenya settentrionale, è una regione di difficile accesso. Attraversata dal placido fiume Omo, che dopo un percorso di circa 1000 km sfocia nel lago Turkana, sulle cui opposte sponde si trovano due dei più remoti e selvaggi parchi nazionali dell’Etiopia: l’Omo, sulla riva occidentale, e il Mago su quella orientale.

2.650,00

Discovering Andalucia – orizzontale

Capodanno in Etiopia. Il sud ovest dell’Etiopia, protetto a Nord dai monti Abissini, isolata a ovest dalle paludi del Nilo e a sud dal deserto del Kenya settentrionale, è una regione di difficile accesso. Attraversata dal placido fiume Omo, che dopo un percorso di circa 1000 km sfocia nel lago Turkana, sulle cui opposte sponde si trovano due dei più remoti e selvaggi parchi nazionali dell’Etiopia: l’Omo, sulla riva occidentale, e il Mago su quella orientale. Entrambi sorprendenti per un incredibile mosaico di etnie dedite all’allevamento di grandi mandrie, fonte principale del loro sostentamento ed elemento centrale delle culture tribali. Nonostante la relativa concentrazione geografica grande è la varietà di etnie, caratterizzate da costumi, architettura degli insediamenti e rituali assolutamente peculiari. L’identità etnica e l’appartenenza al gruppo sono ancora fortemente marcate ed enfatizzate nella cura del corpo che viene decorato con particolari scarificazioni e body painting, simboli d’appartenenza sociale, di gerarchia e di bellezza. Un viaggio a sfondo etnologico e antropologico talvolta faticoso e scomodo, a bordo di 4×4 con pernottamenti in hotel di categoria turistica, anche spartani ma uniche soluzioni disponibili.

1° GIORNO – 31 DICEMBRE: Partenza dall’Italia

Partenza da Roma Fiumicino con volo di linea notturno per Addis Abeba.

2° GIORNO – 01 GENNAIO: Addis Abeba – Lake Langano

Arrivo di buon mattino all’aeroporto internazionale Bole. Dopo aver sbrigato le formalità di sbarco e ottenuto il visto d’ingresso di US$ 50, incontro (all’uscita degli arrivi) con la guida locale di lingua italiana e breve tour orientativo di Addis Abeba con visita all’interessante Museo Nazionale che vanta, oltre ai resti della celebre Lucy, una bella raccolta archeologica ed etnografica con bei costumi e paramenti in mostra. Dopo il pranzo in ristorante, partenza per il lago Langano a circa tre ore a sud della capitale. Cena e pernottamento in hotel (Hara o Bishangari).

3° GIORNO – 02 GENNAIO: Lake Langano – Arba Minch

Dopo la prima colazione prosecuzione per Arba Minch (“quaranta sorgenti” in amarico), principale centro urbano della zona e punto di accesso alla valle dell’Omo e ai suoi parchi nazionali (Omo, Mago e Nechisar). Primo contatto con il variegato caleidoscopio etnico dell’Etiopia meridionale attraversando i villaggi delle tribù Wolayta e Dorze, questi ultimi famosi per la caratteristica forma ad alveare delle loro capanne. Pranzo lungo la strada, cena e pernottamento in hotel (Swaynes).

4° GIORNO – 03 GENNAIO: Parco Nazionale Nechisar e Lago Chamo

Durante la mattinata escursione al Parco Nazionale Nechisar poco più a est di Arba Minch. Il parco copre una superficie di 514 kmq e comprende il cosiddetto “Bridge of God” (“Ponte di Dio”, un istmo di terra tra i laghi Abaya e Chamo) e le savane erbose del Nechisar. Ricca l’avifauna e presenti numerose specie di erbivori come zebre, gazzelle, kudu e il raro alcefalo (hartebeest) di Swayne. Nel pomeriggio escursione in barca e visita del Lago Chamo dove si può osservare una delle maggiori concentrazioni del continente africano di coccodrilli del Nilo, qui di dimensioni particolarmente ragguardevoli. Pasti e pernottamento in hotel ad Arba Minch.

5° GIORNO – 04 GENNAIO: Arba Minch – Jinka

Di buon mattino, dopo la prima colazione, riprendiamo il nostro viaggio verso sud attraversando una vasta area rurale punteggiata da villaggi abitati diversi gruppi etnici (Konso, Derase, Tsamoye, Ari e Benna) con qualche sosta a carattere fotografico. Pranzo al sacco. Cena e pernottamento a Jinka (Jinka Resort)

6° GIORNO – 05 GENNAIO: Jinka – Mago National Park e i Mursi – Turmi

Escursione al Mago National Park. Oltre a mammiferi e uccelli, le savane del Mago ospitano gli insediamenti dei semi nomadi Mursi, famosi per le scarificazioni degli uomini e i dischi d’argilla inseriti sul labbro inferiore delle donne. Pranzo al sacco e pomeriggio, sulla strada per Turmi, visita ai villaggi Hamer della zona. Se ci sarà il tempo visita al pittoresco mercato settimanale. Cena e pernottamento in hotel (Evangadi Lodge).

7° GIORNO – 06 GENNAIO: Turmi – Kangate – Turmi

Si rimarrà a Turmi per un totale di quattro notti e, data la posizione strategica tra il parco Mago e l’Omo, sarà quindi da base per esplorare la diversità etnica di questa regione. La mattina, dopo aver attraversato in barca il fiume Omo, visita ai villaggi Nyangatom, noti per le elaborate e voluminose collane di perline indossate dalle donne. Nel pomeriggio si passa ai villaggi dell’etnia Karo. Rientro a Turmi per la cena e il pernottamento.

8° GIORNO – 07 GENNAIO: Turmi – Dineka – Turmi

Ancora una giornata di visite nel cuore della valle dell’Omo tra i villaggi Hamer, Karo e Dassenech. Con un po’ di fortuna sarà forse possibile assistere a qualche cerimonia. Pranzo lungo la strada, cena e pernottamento in hotel.

9° GIORNO – 08 GENNAIO: Turmi – Omorate – Turmi

La meta di oggi sono i villaggi Dassanech, nei pressi della foce dell’Omo, e Hamer nella speranza di poter assistere alle cerimonie e rituali che scandiscono la vita delle tribù. Pranzo al sacco. Rientro a Turmi per la cena e il pernottamento.

10° GIORNO – 09 GENNAIO: Turmi – Arba Minch

Si prende la via del ritorno percorrendo le terre abitate dalle etnie Arbore e Konso, questi ultimi dediti all’agricoltura, con elaborati terrazzamenti e opere irrigue, noti per i wagas, steli antropomorfe in legno intagliato che marcano le sepolture dei membri più in vista della comunità. Pranzo lungo la strada, cena e pernottamento in hotel (Swaynes).

11° GIORNO – 10 GENNAIO: Arba Minch – Addis Abeba e Partenza per l’Europa

Partenza per Addis Abeba (possibilità, con supplemento, di rientro in volo) con ultime visite ai villaggi delle etnie Wolayta e Guraghe. Pranzo lungo la strada e arrivo nel primo pomeriggio ad Addis Abeba. Cena tradizionale etiope. Trasferimento in aeroporto e volo di rientro in Italia con arrivo il mattino successivo. Pernottamento a bordo.

12° GIORNO – 11 GENNAIO: Arrivo in Italia

Arrivo in Italia e termine del viaggio.

Tipologia

Partenza speciale

Durata

12 giorni – 9 notti

IMPORTANTE

Guida multilingue inglese-italiano

Gruppo

Minimo 2 partecipanti

Partenze

31 Dicembre 2016

Sistemazione

Hotel di categoria turistica

Trattamento

Pensione completa dal pranzo del 2° giorno alla cena del 12° giorno

Trasporti

A bordo di veicoli 4×4 (occupazione massima 4 persone + autista)

Voli

Di linea Ethiopian Airlines da Roma

Operativo aereo

VOLO DATA DA A ORARIO
ET 713 31 Dicembre Roma Addis Abeba 2340 0720 ***
ET 702 10 Gennaio Addis Abeba Roma 0005 0430+1 *****
*** Possibilità di avvicinamenti con Alitalia da altri aeroporti italiani con supplemento (circa euro 100 a tratta)
*** prosegue su Milano con arrivo alle 0650

QUOTE PER PERSONA IN EURO

Partenze ogni Sabato

Partenza In Camera Doppia Suppl. Singola
31/12/16 2.650 230
Quota d’iscrizione: € 70
Tasse aeroportuali: € 280
Assicurazione

La quota comprende:
• trasporto aereo con voli di linea in classe economica con Ethiopian Airlines da Roma. Possibili avvicinamenti con Alitalia da altri aeroporti italiani con supplemento (circa euro 100 a tratta)
1) al momento della prenotazione verificate che il nome comunicato corrisponda esattamente a quello riportato sul passaporto. Eventuali spese di riemissione a causa di nomi comunicati errati saranno a carico del cliente.
A tale proposito consigliamo di trasmettere via fax o e-mail la copia del passaporto.

2) per evitare spiacevoli imprevisti preghiamo i cittadini con passaporto straniero di comunicarlo in fase di preventivo, o nel momento stesso della prenotazione, per verificare eventuali visti d’ingresso richiesti.
• le quote di partecipazione sono calcolate utilizzando una “tariffa aerea speciale” in classe economica. In fase di prenotazione, se non ci fosse disponibilità nella classe speciale, le quotazioni potrebbero subire delle variazioni di prezzo.
• viaggio a bordo di veicoli 4×4 (privi di aria condizionata) con un’occupazione massima di 4 partecipanti per veicolo + autista
• assistenza di guide locali multi lingua parlanti italiano-inglese
• pensione completa dal pranzo del 2° giorno alla cena dell’11°
• pernottamenti in hotel di categoria turistica nelle strutture indicate o simili
• attività e visite come menzionate nel programma

La quota non comprende:
• tasse aeroportuali indicative e da riconfermarsi al momento della prenotazione
• assicurazione annullamento, medico, bagaglio e ritardo volo: consultare tabella
• bevande
• visto d’ingresso di US$ 50
• visite, attività e trattamenti non espressamente indicati
• mance, facchinaggi ed extra di genere personale
• eventuali spese per la consegna di bagagli in ritardo

Print Friendly, PDF & Email
Seguici e metti mi piace su:
0

Recensioni

0.0
0
0
0
0
0

Recensisci per primo “Capodanno in ETIOPIA. Valle dell’Omo – Speciale”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ancora non ci sono recensioni.

Prodotti correlati

Viaggiatori nel Mondo